Residenza in legno a Carpi

Informazioni Prodotto

La soluzione RoverBlok di Roverplastik, azienda leader nelle tecnologie legate alla costruzione del foro finestra, è stata scelta dall’azienda costruttrice di case bioecologiche La Casa Verde di Carpi (Modena) che, sin dalla sua fondazione avvenuta 25 anni fa, si occupa della progettazione e della realizzazione di edifici ecologici in tutta l’Emilia Romagna.

La Casa Verde, che ha l’obiettivo di risparmiare energia sia nella realizzazione dell’immobile sia nella gestione dell’abitazione da parte del cliente, è specializzata nella costruzione di edifici di alta qualità che raggiungono la classificazione di CLASSE A3 e A4 (secondo la nuova certificazione nazionale in vigore da ottobre 2015), dall’ottimo rapporto “qualità-prezzo. L’ultimo progetto di Carpi per il quale La Casa verde si è rivolta a Roverplastik è un edificio residenziale di 2 piani, composto da due unità abitative, in legno, certificato in Classe A3.

Roverplastik ha fornito, per questo progetto, l’ultima generazione di RoverBlok, la soluzione monoblocco che garantisce un elemento di integrazione e continuità tra l’involucro e il serramento, anche nella versione dotata di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC).

L’edificio in legno, caratterizzato da elevati valori di salubrità, anti-sismicità e da un abbattimento dei costi legati alla sua realizzazione e alla sua gestione, per i fori finestra adotta 18 soluzioni RoverBlok di Roverplastik di cui 9 nella versione con VMC integrato. Grazie anche ai monoblocchi di Roverplastik, l’edificio ottiene i massimi risultati a livello di isolamento termico e acustico oltre a garantire una eccellente tenuta all’aria e all’acqua.

Il cantiere, ultimato a dicembre 2016, è stato realizzato con oltre il 95% di materiali naturali – le strutture sono in legno, gli isolanti in fibra di legno e fibra di roccia -rispettando i canoni delle costruzioni in bioedilizia. Questo ha consentito di poter apporre sulla realizzazione l’etichetta di casa Bio Ecologica. L’edificio è a emissioni zero e quindi già in linea con gli standard previsti per il 2020.

Scarica PDF

Informazioni Prodotto

La soluzione RoverBlok di Roverplastik, azienda leader nelle tecnologie legate alla costruzione del foro finestra, è stata scelta dall’azienda costruttrice di case bioecologiche La Casa Verde di Carpi (Modena) che, sin dalla sua fondazione avvenuta 25 anni fa, si occupa della progettazione e della realizzazione di edifici ecologici in tutta l’Emilia Romagna.

La Casa Verde, che ha l’obiettivo di risparmiare energia sia nella realizzazione dell’immobile sia nella gestione dell’abitazione da parte del cliente, è specializzata nella costruzione di edifici di alta qualità che raggiungono la classificazione di CLASSE A3 e A4 (secondo la nuova certificazione nazionale in vigore da ottobre 2015), dall’ottimo rapporto “qualità-prezzo. L’ultimo progetto di Carpi per il quale La Casa verde si è rivolta a Roverplastik è un edificio residenziale di 2 piani, composto da due unità abitative, in legno, certificato in Classe A3.

Roverplastik ha fornito, per questo progetto, l’ultima generazione di RoverBlok, la soluzione monoblocco che garantisce un elemento di integrazione e continuità tra l’involucro e il serramento, anche nella versione dotata di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC).

L’edificio in legno, caratterizzato da elevati valori di salubrità, anti-sismicità e da un abbattimento dei costi legati alla sua realizzazione e alla sua gestione, per i fori finestra adotta 18 soluzioni RoverBlok di Roverplastik di cui 9 nella versione con VMC integrato. Grazie anche ai monoblocchi di Roverplastik, l’edificio ottiene i massimi risultati a livello di isolamento termico e acustico oltre a garantire una eccellente tenuta all’aria e all’acqua.

Il cantiere, ultimato a dicembre 2016, è stato realizzato con oltre il 95% di materiali naturali – le strutture sono in legno, gli isolanti in fibra di legno e fibra di roccia -rispettando i canoni delle costruzioni in bioedilizia. Questo ha consentito di poter apporre sulla realizzazione l’etichetta di casa Bio Ecologica. L’edificio è a emissioni zero e quindi già in linea con gli standard previsti per il 2020.

Scarica PDF