News

29 Apr 2022

Superbonus ed Ecobonus: il ruolo dell’avvolgibile

TED 2 articolo e news_immagine avvolgibile RVR

Grazie alle regole introdotte dal SuperEcobonus, la resistenza termica addizionale degli oscuranti ha richiamato l’attenzione tanto dei produttori di chiusure oscuranti quanto dei progettisti.

Una chiusura oscurante, installata all’esterno di una finestra, introduce una resistenza termica aggiuntiva ΔR dovuta sia all’intercapedine d’aria tra la chiusura oscurante e la finestra, sia alla chiusura oscurante stessa.

Per la nuova installazione di chiusure oscuranti, nel caso di sola sostituzione, il DM Requisiti Ecobonus del 6.08.2020 e il vademecum ENEA per Ecobonus, prevedono che sia valutata la resistenza termica addizionale ΔR calcolata in accordo alla norma UNI EN 13125 e che questa risulti superiore a quella della precedente schermatura installata affinché venga conseguito un risparmio energetico. Il valore di R viene valutato in funzione della classe di permeabilità all’aria della chiusura oscurante stessa.

Nelle sue DoP relative alle chiusure oscuranti (in accordo alla norma di prodotto UNI EN 13659), Roverplastik dichiara la resistenza termica addizionale ΔR del prodotto calcolata in accordo alla UNI EN 13125. I valori dichiarati indicano due diverse condizioni di permeabilità all’aria, la Classe 3 e la Classe 5. La Classe 5 in particolare, che rappresenta la classe migliore, si riferisce al caso in cui l’avvolgibile sia installato con distanze minime – inferiori ai 3mm totali – tra le chiusure oscuranti e l’area circostante. Tale condizione garantisce un contributo termico migliore e un conseguente valore più alto ΔR.