News

29 Apr 2022

Un logo per chi usa le guarnizioni Plastica Seconda Vita Mix Eco sui propri serramenti

GGM 2news e articolo_ETICHETTA PS2-03

Vi abbiamo già parlato qui di Plastica Seconda Vita Mix Eco, il marchio che attesta l’impiego di materiale riciclato e rintracciabile per la produzione di una larga parte delle nostre guarnizioni in TPE espanso e del settore porte.

Numerose infatti sono ora quelle realizzate con una innovativa ricetta, studiata per soddisfare i requisiti della certificazione: deve contenere una quantità minima in peso del 30% di materia plastica da riciclo, che può derivare sia da rifiuti da raccolta differenziata, sia da scarto industriale.
Roverplastik ha deciso di aderire a questo progetto perché in linea con i propri valori, che la spingono a produrre in un’ottica di economia circolare e sostenibilità, a vantaggio di un prodotto riciclato e riciclabile, dal ridotto impatto sull’ambiente e con inalterati livelli di prestazioni e qualità.

Ma da oggi c’è una novità in più!

È infatti possibile tracciare il marchio Plastica Seconda Vita Mix Eco, una grande opportunità e argomento di vendita per le tue porte e finestre!

Grazie alle modifiche introdotte alla fine del 2021 dall’Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo (IPPR) – promotore e creatore del marchio, con la nuova edizione del Regolamento di Certificazione Plastica Seconda Vita è possibile certificare la catena di fornitura del prodotto finito.

Questo vuol dire che chi utilizza un prodotto marchiato Plastica Seconda Vita sul suo manufatto può darne evidenza. Si tratta di un’opportunità che riguarda sia coloro che applicano ai propri serramenti le guarnizioni certificate di Roverplastik, sia coloro che scelgono di avviare l’iter certificativo per ottenere il marchio green per la propria azienda.

Quindi, il produttore di porte o finestre che utilizza guarnizioni Roverplastik con marchio Plastica Seconda Vita Mix Eco può identificare la sua porta o il suo serramento con un apposito logo, sviluppato proprio per comunicare le caratteristiche del prodotto. Sposare tale causa a favore dell’ambiente, oltre a essere la cosa giusta e un passo sulla via della sostenibilità, è anche una grande opportunità di comunicazione e una caratteristica da raccontare ai clienti.